• #iorestoacasa

  • I Lions contro la violenza sulle donne

  • I Lions ed i Leo lasciano un'impronta nella lotta contro il diabete.

  • Cani Guida

    Nato a Milano nel 1959, il servizio cani guida per ciechi dei Lions dal 1975 opera a Limbiate con 12 campi di addestramento e 72 box singoli per ospitare i cani.

  • Libro Parlato Lions

    “Donare l’emozione di un libro anche a chi non può leggere!” è in sintesi lo scopo del “Libro Parlato Lions”, dal 2006 dichiarato “Service Nazionale Permanente” dei Lions Italiani.

  • C'è un Lions con te

    Il progetto, avviato da soci del Distretto Lions 108-Ia1 per facilitare l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani, ha l'obiettivo di migliorare la qualità dei percorsi di orientamento/inserimento al lavoro tramite l'apporto delle competenze di un gruppo di socie e soci Lions in funzioni di consulenti e mentori.

  • I Lions italiani con i Bambini nel Bisogno O.N.L.U.S.

    "I Lions Italiani con i Bambini nel Bisogno - Children in need", la ONLUS costituita sulla base del progetto Multidistrettuale dei Lions Club italiani "Tutti a Scuola in Burkina Faso": un grande impegno di solidarietà per combattere la piaga dell’analfabetismo in una delle zone più povere del mondo.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Si è svolta a Castellamonte la seconda fase del progetto Lions "A 4 mani"

Sabato 25 gennaio si è svolta a Castellamonte presso la Casa della Musica la seconda presentazione delle opere realizzate e messe in vendita per acquistare con il ricavato una stampante 3D per l'Istituto d'Arte "Felice Faccio".
Ampia la partecipazione degli studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore "25 Aprile - Felice Faccio" e dei loro genitori, dei soci Lions e dei cittadini castellamontesi e canavesani, uniti nell’applaudire il progetto che ha coinvolto numerose associazioni ed enti del territorio canavesano, dimostrando come le sinergie possano generare un effetto volano e valorizzare il lavoro di chi si impegna per il prossimo.

Alla cerimonia sono intervenuti i ragazzi che hanno completato le opere, meritando una citazione individuale: Carlotta Bartelloni, Giorgia Casalegno, Irene Cavagliato, Chiara Chiadò Rana, Francesco Filigeri, Sofia Fiorina, Manuele Ferrone, Giuseppe Marcello Fornengo, Teresa Gallina, RénuKa Gallo, Ilaria Goglio, Massimo Guglielmetti, Matteo Perrero, Kanitha Sofia Taramasso, Davide Vallero e Matteo Vegro.
Erano inoltre presenti numerose autorità civili e lionistiche: il sindaco della città, Pasquale Mazza; il governatore del Distretto Lions 108-Ia1, Libero Zannino; il presidente del Lions Club Alto Canavese, Elio Torriero; il consigliere regionale, Mauro Fava; il consigliere delegato alla cultura, Claudio Bethaz; il presidente del Leo Club Alto Canavese, Ettore Giuliano; la docente responsabile di progetto, prof.ssa Sandra Baruzzi; il presidente dell' Associazione Filarmonica Castellamonte - Scuola di Musica "F. Romana", il Lions Giacomo Spiller; la presidente dell'Armonica Mente Insieme Onlus, Chiara Pollino.
Tutte hanno evidenziato nei loro interventi i preziosi collegamenti che possono crearsi tra le diverse discipline, quali l’arte, la musica, la danza. È stato particolarmente gradito l’intervento del governatore distrettuale Lions che ha posto l’attenzione su quanto i Lions siano sensibili alla promozione e alla tutela dell’arte in tutte le sue forme, ricordando vari progetti radicati sul territorio, ad esempio quello denominato "Missione agenti pulenti" che insegna ai bambini a curare e a non imbrattare i monumenti cittadini.
Un particolare e doveroso ringraziamento va all'intuizione e alla generosità del presidente del club Elio Torriero che nella sua veste di artista ha messo a disposizione quaranta sue opere, collaborando graficamente … "a 4 mani" con gli allievi ed altri artisti locali.
Sempre il governatore ha apprezzato la presenza del Leo Club Alto Canavese, ricordando come sia possibile ed importante per i giovani ritrovarsi insieme e lavorare con entusiasmo a progetti che possano essere d’aiuto per chi è meno fortunato o per il bene della collettività in cui si vive.
In chiusura di intervento Libero Zannino ha consegnato un attestato a Lucia Luciani che ha raggiunto i quindici anni di volontariato nel mondo Lions.
La serata è proseguita con un momento conviviale e si è chiusa magnificamente con un concerto jazz con artisti di primissimo livello guidati dal pianista Paolo Zirilli.
Alcune opere esposte sono state consegnate a chi ha voluto concretamente sostenere questo progetto, in attesa che altre persone decidano presto di appendere nel proprio salotto un’opera d’arte unica, bella e che ha contribuito a fare del bene, principale "mission" dei Lions di tutto il mondo, concretizzata dal Lions club Alto Canavese sul proprio territorio con questo service, innovativo ed emozionante.


Fernando Perona
(Addetto stampa Lions Club Alto Canavese)

 

Notizie dal Multidistretto

Notizie dal Distretto 108 Ia1

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più