• #iorestoacasa

  • I Lions contro la violenza sulle donne

  • I Lions ed i Leo lasciano un'impronta nella lotta contro il diabete.

  • Cani Guida

    Nato a Milano nel 1959, il servizio cani guida per ciechi dei Lions dal 1975 opera a Limbiate con 12 campi di addestramento e 72 box singoli per ospitare i cani.

  • Libro Parlato Lions

    “Donare l’emozione di un libro anche a chi non può leggere!” è in sintesi lo scopo del “Libro Parlato Lions”, dal 2006 dichiarato “Service Nazionale Permanente” dei Lions Italiani.

  • C'è un Lions con te

    Il progetto, avviato da soci del Distretto Lions 108-Ia1 per facilitare l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani, ha l'obiettivo di migliorare la qualità dei percorsi di orientamento/inserimento al lavoro tramite l'apporto delle competenze di un gruppo di socie e soci Lions in funzioni di consulenti e mentori.

  • I Lions italiani con i Bambini nel Bisogno O.N.L.U.S.

    "I Lions Italiani con i Bambini nel Bisogno - Children in need", la ONLUS costituita sulla base del progetto Multidistrettuale dei Lions Club italiani "Tutti a Scuola in Burkina Faso": un grande impegno di solidarietà per combattere la piaga dell’analfabetismo in una delle zone più povere del mondo.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Anche i Lions festeggiano il Capodanno vietnamita.

Martedì 28 gennaio si sono svolti a Pianezza (TO), presso il Barrocco in piazza SS. Pietro e Paolo, i festeggiamenti per il “Tet Nguyen Dan” 2020, il Capodanno lunare vietnamita. La festa, organizzata dalla Camera di Commercio Italia-Vietnam e dal Comune di Pianezza, sotto gli auspici dell'Ambasciata della R.S. del Vietnam in Roma e del Consolato in Torino, ha visto la partecipazione dell’Ambasciatrice S.E. Nguyen Thi Bich Hue e di tanti esponenti del mondo imprenditoriale e delle istituzioni locali. I Lions erano rappresentati dal Governatore del Distretto 108-Ia1, Libero Zannino. Introdotti dal coordinatore della serata, Walter Cavrenghi, presidente del Lions Club Torino Europa e Segretario Generale della Camera di Commercio Italia-Vietnam, gli illustri ospiti hanno espresso il reciproco interesse ad approfondire le opportunità che può offrire il rapporto tra i due Paesi.

Primo tra tutti, il Sindaco di Pianezza, Antonio Castello, si è dichiarato orgoglioso di poter ospitare l’importantissimo incontro che ha consentito di presentare molte delle realtà economiche e produttive non solo della cittadina, ma del torinese in generale. Gli ha fatto eco Alberto Dal Poz, Presidente di Federmeccanica, sottolineando come i buoni rapporti tra le aziende dei rispettivi paesi non possano far altro che portare reciproci vantaggi. Il Presidente della Camera di Commercio Italia-Vietnam, Fulvio Albano ha ricordato quanto siano già fitti gli interscambi tra Italia e Vietnam e quali possono essere ulteriori ambiti entro cui definire collaborazioni approfondendo e sviluppando le potenzialità reciproche. Il Governatore Libero Zannino ha posto in evidenza la peculiare internazionalità dell’Associazione che può costituire uno strumento utile a facilitare l’interscambio tra i cittadini di Paesi anche molto distanti geograficamente, oltre che a garantire interventi a sostegno della popolazione in ogni angolo del mondo, come quelli operati mediante la Lions Clubs International Foundation (LCIF) per debellare la cecità da fiume proprio in Asia.
La serata è stata ravvivata da canzoni e poesie della tradizione vietnamita presentate anche da giovanissimi interpreti, introdotti dal rappresentante del Polo Scientifico-Culturale Italia-Vietnam, che hanno consentito a tutti i presenti di immergersi nell’atmosfera del Capodanno vietnamita e di comprendere meglio i costumi di una nazione tutta da scoprire.

 

Notizie dal Multidistretto

Notizie dal Distretto 108 Ia1

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più