Saluto del Governatore 2021/2021, Lion Gerolamo "Gigi" Farrauto

Care Amiche e Cari Amici Lions e Leo,

nel momento in cui Vi porgo il mio saluto, guardando il nostro logo, posso affermare che questo ben illustra il concetto dello sguardo al passato (che ci auguriamo possa rimanere tale) da cui apprendere la lezione che dovrà consentirci di affrontare quanto ci riserva un futuro che non è una sfida, è una lecita incognita.

Molto è stato detto sulla pandemia e sui suoi effetti, sia a livello della vita di tutti i giorni che sul momento associazionistico, ed in questo senso abbiamo imparato molto.

La bruciante accelerazione imposta dal morbo ha anticipato taluni usi che forse sarebbero stati procrastinati nel tempo: ormai l’utilizzo delle piattaforme che ci concedono una comoda “call” senza spostamenti più o meno lunghi fa parte del nostro quotidiano, difficile ormai farne a meno, anche se son certo sarà recuperata la dovuta, insostituibile socialità.
E se così non fosse, vorrei davvero che ciò accadesse.

Cambiamenti ve ne sono stati, si, o forse sarebbe meglio dire “modifiche comportamentali”, e come queste possano essere abissali rispetto agli anni della nascita della nostra Associazione: eppure Noi stiamo portando avanti un’idea che, con buona pace di tutti, è quella di oltre 100 anni or sono, ed il nostro agire rimane differente solo per quelle connotazioni di modernità dettate dall’evoluzione dei tempi.

Melvin Jones rimane la guida, guardiamo a Lui come il riferimento dei principi tramandatici, per nulla scalfiti dalle angherie del tempo, principi che ancora oggi risuonano all’interno dei nostri Club: impensabile prescinderne anche se si parla di epoche lontane.

Quella cui stiamo tendendo non sarà una ripartenza, forse ci domanderemo “dove eravamo rimasti”, sapete bene che non ci siamo mai fermati, anzi abbiamo moltiplicato i Nostri sforzi; nella rassegna di ciò che è stato fatto, e ciò dicendo non posso che inchinarmi davanti a Voi, si staglia fulgida l’attività incessante che ha reso ragione al nostro “Dove c’è un bisogno, lì c’è un Lion”.

Ed ora che una calda luce sta rischiarando i nostri orizzonti, ripartiamo con lo scandaglio che da sempre ci ha contraddistinto alla ricerca dei bisogni di una comunità uscita malconcia dal vissuto pandemico, che attende se non nuovi eroi almeno il viso rassicurante di chi, come Noi, si spende senza nulla volere in cambio.

Questi sono i Lions ed i Leo, portatene alto il guidone.

We Serve.


Gerolamo (Gigi) Farrauto
Governatore Distretto Lions 108-Ia1 2021/2022

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più