28/03/2019 - Evoluzione giuridica in tema di separazione, divorzio e unioni civili

Giovedì 28 marzo, alle ore 19:30, presso la Fondazione Avvocati (Palazzo Capris – via Santa Maria 1, Torino) il Comitato distrettuale per lo sviluppo femminile ed il programma "New Voices", in collaborazione con i Lions club Torino Crocetta Duca D'Aosta, Torino Taurasia, Torino Due e Santhià, propone un'incontro sulle tematiche giuridiche relative a separazione, divorzio e unioni civili.
Saranno relatrici della serata gli avvocati Claudia Girotto Munno, Elena Stella, Roberta Moderiano, Maria Grazia Ferraris e Monica Negro.

Al termine, verso le ore 20:30, si terrà un apericena.

Costo della serata  € 20,00

Si prega di confermare la propria partecipazione entro venerdì 18 marzo a:
Comitato Sviluppo Femminile, Monica Negro – cell. 335.7638808 - email: negro.monica@virgilio.it

13/03/2019 - "La posta in gioco. Pareggi e spareggi per vincere con i Lions nel XXI secolo"

Proposto dalla Presidente della zona D della prima circoscrizione con il supporto del comitato distrettuale per lo sviluppo femminile e il gruppo New Voices, organizzato dal L.C. Torino Crocetta Duca d'Aosta, si è svolto mercoledì 13 marzo, presso il teatro R.S.A. Carlo Alberto (corso Casale, 56 - Torino), un interessante incontro dal titolo “La posta in gioco. Pareggi e spareggi per vincere con i Lions nel XXI secolo”.
Anna Paola Mossetto, promotrice dell'evento, ha aperto i lavori rimarcando come l’apporto costruttivo dei soci consista non solo nel partecipare attivamente alla vita associativa, ma anche nel fare in modo che la società ne conosca ed apprezzi sempre e di più l’operatività. Ha sottolineato inoltre come l'azione dei Lions debba sempre essere più prestata a contatto della gente in modo da incentivare il coinvolgimento delle persone nei confronti dell'associazione e far sì che nuovi soggetti siano indotti a diventare Lions. L’attenzione dell’incontro è stata dedicata in particolare al mondo femminile e alle criticità e previsioni rispetto alla partecipazione delle donne all’associazionismo. A tal proposito sono intervenute la Presidente del L.C. Torino Crocetta Duca d’Aosta, Maria Alessandra Parigi, e la rappresentante del programma New Voices, Cecilia Serini Martinengo, che hanno rispettivamente illustrato l’una la storia e lo sviluppo delle associazioni femminili, l’altra quanto nell’ambito Lions sia importante la presenza delle donne e quanto sia utile che venga rafforzata e aumentata anche per il raggiungimento di un bilancio di genere. Un apposito questionario, stilato da Renata Florian del L.C. Torino Sabauda, è stato sottoposto ai partecipanti ed i risultati saranno oggetto di studio e di riflessione ai fini di capire quali possano essere le ragioni del decremento partecipativo, le difficoltà di inserimento e determinare quindi le azioni da intraprendere per favorire l’inserimento di nuovi soci.
Il pubblico presente ha interagito con domande e considerazioni offrendo altri spunti su cui ragionare.
Il dibattito è terminato con l’auspicio che si approfondiscano ulteriormente i temi affrontati e si agisca per testimoniare quanto viene fatto e quanto si potrebbe fare di più se ci saranno tante altre “forze” a sostenere la causa lionistica.

                                                                                                                           Cecilia Serini Martinengo
                                                                                                                           Gruppo New Voices Distretto Lions 108-Ia1

 

   

26/01/2019 - Workshop a Cavaglià con la responsabile internazionale PDG Carla Cifola.

Sabato 26 gennaio 2019 presso l’UNA Hotel e Golf di Cavaglià (BI) si è svolto l’incontro tra le rappresentanti dei Lions club del Distretto 108-Ia1 e il team delle New Voices con la finalità di conoscere ed approfondire le tematiche del progetto.
Erano presenti il DG Gino Tarricone, il 1° VDG Libero Zannino, l’immediato PDG Francesco Preti, la speaker area C4, PDG Carla Cifola, i componenti del GAT, Franco Lomater, Valeria Barberis e Daniele Corti, oltre naturalmente al gruppo New Voices formato da Lilia Lavrencic (responsabile), Irene Camusso (GLT), Lalla Mignone (GMT), Cecilia Serini Martinengo (GST). In platea anche il PDG e Goodwill Ambassador, Aron Bengio.
Dopo i saluti e gli auspici di buon lavoro si è iniziato con una breve esposizione sul proprio operare da parte degli officer afferenti al GAT che hanno voluto affermare come le New Voices non siano in “concorrenza” con loro, ma possano offrire una valida collaborazione e operare in sinergia nel potenziare lo sviluppo dell’Associazione.
Ha in seguito preso la parola la rappresentante per l’area C4, Carla Cifola, il cui intervento è stato seguito con interesse non solo per gli argomenti trattati ma anche per la piacevole esposizione degli stessi.
Nel suo discorso ha chiarito il ruolo delle New Voices, un’iniziativa che va oltre lo sviluppo femminile, pur includendolo, e persegue l’obiettivo del “gender balance” diffondendo, proprio come una “nuova voce”, tutti quei messaggi che serviranno a sensibilizzare i soci al fine di dare spazio alla componente femminile, rafforzandola e incrementandola.
Non si tratta di quote rosa né di un qualcosa che riguarda solo le donne e sarà senza dubbio utile un coinvolgimento della parte maschile dei club per avviare e realizzare le relative iniziative.
In buona sostanza le New Voices sono persone che parlano alle donne, delle donne e per le donne.
Terminato questo intervento hanno preso la parola le componenti del gruppo distrettuale New Voices portando ciascuna il proprio contributo di pensiero e di esperienza lionistica.
La progressiva crescita della componente femminile all’interno dei club Lions è stata ben sottolineata dai numeri apparsi sulle diapositive proiettate nel corso della presentazione.
L’uditorio è intervenuto con una serie di domande e richieste che hanno dato prova di quanto i temi trattati abbiano suscitato interesse e coinvolgimento. 
Dopo la pausa si è ripreso con un workshop basato sull’impostazione di un service in funzione di scopi e ambiti ben definiti. Ne è conseguita una stimolante interazione tra i presenti che, divisi in gruppi, hanno prodotto diverse soluzioni di cui hanno quindi potuto fornire una sintetica esposizione.
Si sono quindi poste le basi di un approccio più variegato rispetto alle “questioni” femminili in seno all’Associazione, uscendo dai canoni di contrapposizione per affermare invece la necessità di un lavoro comune e di un reciproco sostegno. Un richiamo alla realtà delle donne che LCI è intenzionato a interpretare in maniera nuova, secondo lo spirito del nuovo progetto “New Voice” grazie al quale si potranno raggiungere grandi traguardi, oltre l’orizzonte.

 

                                                                                              Cecilia Serini Martinengo
                                                                                              Componente gruppo distrettuale “New Voices” - GST

 

02/12/2018 - “New Voices: insieme oltre l'orizzonte”. Il Multidistretto si confronta a Roma sul ruolo femminile nella nostra Associazione

Il 2 dicembre 2018 si è svolta la Roma la tavola rotonda “New Voices: insieme oltre l'orizzonte”, a cui hanno partecipato i rappresentanti di tutto il Multidistretto 108 ITALY. Questa iniziativa è stata voluta dalla Presidente Internazionale Gudrum Yngvadottir, con l'obiettivo di incrementare e valorizzare il contributo delle donne nel Lions Club International: la loro capacità di lavoro, di leadership e di essere testimoni di una cittadinanza attiva, che le renda  protagoniste e risorsa nei loro club e per il mondo femminile delle loro comunità. Folta la delegazione per il  Distretto 108-Ia1: il Governatore Luigi Tarricone, la GMT Valeria Barberis, le componenti del Comitato N.V. Irene Camusso, Lilia Lanvtencic, Cecilia Martinengo, Lalla Mignone, e Mariangela Nepote, componente Comitato sviluppo femminile.
Nella prima mattinata si sono succeduti Carla Cifola, New Voices Costitutional Area Speaker CA4, Elisabeth Haderer New Voices Costitutional Area Chairperson CA4, Alberto Soci, CC con delega nazionale alla comunicazione.
Cifola ha sostenuto che  per migliorare la nostra Associazione sia necessario puntare sul gender balance, un equilibrio di presenza uomo-donna, che punti sulla ricchezza delle differenze, capaci di favorire scambi di idee, azioni, letture di bisogni ed opportunità di service sempre più mirati alle necessità dei territori. Ha spiegato che  in ogni distretto sono stati previsti i Comitati New Voices, formati da quattro socie che si occupano di membership, leadership, service e marketing. Il loro compito sarà quello di collaborare con il DG ed il GAT distrettuale,  formulando dei piani d'azione, che agiscano nei quattro ambiti, creando occasioni di crescita della rappresentanza femminile.
Haderer ha sollecitato le donne ad alzare la voce e raccontare le loro storie, essere testimoni delle loro esperienze, così da coinvolgere altre donne e creare affiliazione.
Soci ha detto che il futuro dell'Associazione si fonda sul cambiamento e citato Einstein: “Non possiamo pretendere che le cose cambino, se si continua a fare sempre le stesse cose... Nella nostra mission e nella nostra vision non è citata alcuna discriminazione. La qualità universale più grande è la differenza”.
Nella seconda parte della mattinata sono intervenuti Francesco Accarino (GLT), Giuseppe Potenza (GMT), Clara Caroli (GST) del MD.
Accarino ha sottolineato come le donne sappiano vivere la pienezza della loro vita: ascoltano, si confrontano, ricercano soluzioni condivise e flessibili. Doti che delineano leadership naturali che vanno valorizzate, superando remore e resistenze, che persistono nei nostri club, così come nella società.
Potenza ha riportato che nel nostro MD negli ultimi cinque anni si sia passati da 21% al 24,3% di presenza femminile. In una tabella è emerso che nel 108-Ia1 esistono ancora 16 club solo maschili.
Caroli, ricordando che il service è un viaggio, che porta ad una destinazione, ha colto la specificità femminile dell'intraprenderlo, attraversando le tappe con lucidità e competenza ed ha ricordato i materiali che possono essere utilizzati per sostenerlo come la nuova piattaforma multidistrettuale e le cinque pubblicazioni su salute, ambiente, scuola, giovani e comunità. Nel dibattito che è seguito tutti hanno concordato sulla filosofia che anima New Voices, ma sottolineando che per intraprendere questo cammino di cambiamento, siano necessari continuità d'azione e tempo per intraprenderla.
Sandro Castellana, Direttore Internazionale, nel chiudere la prima parte della giornata, si è impegnato a portare questa istanza nel Board, affinché l'iniziativa prosegua anche l'anno prossimo.
I lavori del pomeriggio sono ripresi con un intervento di Eleonora Fresia, una dei due Leo Lion Board Liaison, che Gudrun Yngvadottir, ha voluto inserire quest'anno per la prima volta. Partendo dall'esperienza del marketing, ha insistito sul fatto che dobbiamo chiederci come gli altri ci percepiscono e cosa suscita il nostro marchio: diffidenza, indifferenza, rifiuto, curiosità? Quali stereotipi su di noi devono essere superati? Per attrarre nuove socie e soci è importante far arrivare loro i sentimenti che si celano dietro la nostra appartenenza al Lions, offrendo esempi di azioni concrete, che incidano nella vita delle persone a cui sono rivolte.
Enrica lo Medico, Past Presidente Leo MD108 Italy, ha manifestato l'impegno del ruolo femminile anche tra i Leo.
L'incontro è continuato con testimonianze di socie su service già intrapresi a favore di donne come la “Valigia di Caterina” e con lavori di gruppo nei quali si è messo a frutto gli stimoli ricevuti. I lavori sono stati conclusi da Cifola e Haderer che hanno ribadito l'importanza per le socie attuali e future di raccogliere la sfida di farsi promotrici di un ruolo sempre più attivo e di guida nella nostra Associazione, che non potrà che trarne giovamento per il suo futuro.

                                                                                                                                                                                      Lalla Mignone

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più